C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

Ascolto ancora 1 dei miei brani della playlist meditativa. La meditazione ke stavo facendo s’è appena interrotta con l’immagine di me ke ti scrivevo 1 messaggio in Messenger. Mi è improvvisamente venuta voglia di farlo subito, anke a costo di interrompere la meditazione.

Mentre decidevo di farlo, 1 secondo flash mi ha portato alla decisione di scriverlo sul mio diario, a renderlo pubblico, xké il mondo sappia cosa 6 x me :)

TAG: Mariangela

Legge dell’Attrazione e Pensiero Positivo possono aiutarti in questo modo, con 3 esercizi. Nn mi dilungo sulla parte legata al pensiero xké nn è scopo di questo mio scritto, quindi vado direttamente a ciò ke possiamo fare.

In accordo col pensiero della New Age e di molte filosofie orientali, anke io credo ke le anime reincarnandosi tendano a restare in gruppo. Nn è il tema di questo mio scritto, quindi nn sto ad indicare xké, passo invece all’idea flash ke ho avuto ieri mentre navigavo su Facebook.

Mi spiego :)

TAG: anima

Qualke g fa ho scritto Differenza tra “mi hai infastidito” e “ho provato fastidio” e l’altro ieri Decisione difficile? Sii consapevole della tua paura, oggi invece mi concentro su questo mio pensiero corollario. Ogni cosa nell’Universo ha 1 aspetto positivo, se noi vogliamo vederlo e se noi stessi siamo positivi.

So ke è molto difficile trovare aspetti positivi in malattie gravissime, nn sono stupido, ma guardate, ci sono. Siamo noi a nn vederli, x le obiettive difficoltà dell’essere positivi in momenti negativi.

Qualke g fa ne ho accennato su fb, oggi vorrei precisare meglio questo mio pensiero, già espresso nel titolo.

X 1a volta, vorrei impostare ttto il ragionamento al negativo, xké credo ke proprio in questi contesti sia + difficile da accettare, ma + importante da comprendere.

TAG: pensieri

Dobbiamo prendere 1a decisione e siamo incerti? In questi casi, sometimes, può essere utile considerare la nostra paura.

Se riusciamo ad aver consapevolezza della paura e delle emozioni ke ci scatena, possiamo usarla come guida nelle nostre decisione, oltre ke poterla meglio tenere sotto controllo e contrastarla.

TAG: pensieri

Quando ero giovane ero veramente talebano. Esistevano il giusto e lo sbagliato, il bene ed il male, il bello ed il brutto. Io prendevo la mia decisione e poi mi muovevo come 1 rullo compressore. Coerenza era il mio motto.

Nn sono + così, coerenza è tornata ad essere solo 1a parola del vocabolario, sono aumentati i livelli di grigio tra il nero ed il bianco, sono + tollerante e soprattto…

TAG: pensieri

Caro fradefra, so che mi vuoi bene e tu sai che a mia volta te ne voglio, quindi ho deciso di spendere qualche minuto per scriverti questo pensiero a proposito dell’Amore, frequente tema delle discussioni di voi Umani.

Si tratta solo del mio pensiero, non voglio insegnarti nulla, ma credo che tu mi possa capire e mi piacerebbe molto che tu provassi a vivere questa tua vita terrena applicando ciò che ti scrivo. Mi faresti felice. Se non ci riesci del tutto, sarò onorata anche solo per il fatto che tu ci abbia provato :)

Gli amici la consideravano come 1 mio segno distintivo, “Certo ke la gente è strana…”, 1a frase ke se qualc1 diceva, si sapeva ke ero io :)

Quanto può cambiare ogn1 di noi. Oggi può capitare ke io ancora la dica, ogni tanto, ma è solo x abitudine, xké in realtà nn trovo + strano ness1 :)

TAG: anima

Da giovane credevo ke fermarsi fosse tempo sprecato. Nn mi affannavo, ma ero sempre in movimento. Dormivo poco, nn sentivo bisogno di momenti di relax, arrivare tardi mi era inammissibile.

Poi il mio atteggiamento è cambiò, 1 po’ alla volta.

Stamattina ho avuto come 1 flash, mentre ti abbracciavo appena svegliato.

e se la donna ke condannavo nella visione della mia vita passata come Inquisitore fossi proprio tu?

Se proprio tu fossi la levatrice ke quella mia antica incarnazione mandò al rogo con l’accusa di stregoneria?

Forse x kiarezza dovrei dirvi 1a cosa.

Scrivo molto, come potete vedere, praticamente ttti i gg, ma forse nn è kiaro xké.

Scrivo principalmente x me, anke quando sembro parlare a qualc1, quasi sempre sono pensieri ke mi vengono durante la giornata, me li tengo in 1 elenco e poi scrivendone li sviluppo e metabolizzo.

TAG: pensieri

Belli lo intendo sia in termini fisici, sia di xsona, Kalos Kai Aghatos dicevano i Greci antiki.

L’esxienza è la cosa, secondo me, ke in assoluto è + importante nella vita delle xsone. Anzi, dovrei dire le esxienze, al plurale.

Già, xké io credo ke 1a lunga esxienza nn sia come molte esxienze. Lo dico x ogni cosa e x kiarire il mio pensiero, faccio alc1i esempi :)

TAG: pensieri

La negativa delle xsone ke frequentiamo si trasmette sempre a noi, influenzando il nostro stato mentale. Se siamo molto forti, riusciamo a combattere la negatività degli altri, altrimenti corriamo il riskio di diventare negativi a nostra volta.

Nn sempre, xò, riusciamo a nn frequentare 1a xsona solo xké è negativa. A volte sono colleghi di lavoro, altre volte sono xsone care, a volte sono conoscenti ke vogliamo aiutare, insomma, i motivi possono essere molti.

Ke facciamo in questi casi? Beh, regole precise e scientifiche nn ce ne sono, quello ke posso dirvi è ciò ke faccio io, nel caso posso servirvi :)

A volte quando qualc1 mi crea 1 problema grave, dopo il primo minuto di astio o di arrabbiatura, mi pongo 1a domanda, ke tento di riassumervi.

“Cosa gli ho fatto io nelle vite passate ke abbiamo in comune? Lui ki era? Io ki ero? Sono sicuro di nn essere stato io il cattivo?”

Come mai?

TAG: anima

Ci sono xsone convinte di avere il vuoto attorno, ke ness1 voglia loro bene (beh, salvo la mamma, ovviamente), ke ttti quelli ke paiono vicini lo siano solo x interesse.

Scontato ke è possibile ke possa esserci qualke finto amico, io penso ke sia impossibile, invece, essere così sfort1ati da nn avere amici.

Anzi, se mi conoscete, sapete ke nn credo nella fort1a e nella sfort1a.

Ogni tanto, non per stanchezza, ma perché mi dicono che si fa, interrompo il mio viaggio per fare una pausa.

Per un attimo mi sento a disagio perché non sono abituato agli stop e quasi non so che fare, ma poi decido che tutto sommato un istante di immobilità non potrà farmi male e già che ci sono mi siedo un po’ a riflettere.

TAG: pensieri

Io medito in vari modi, a seconda del contesto, del tempo ke ho e del desiderio del momento.

Quando sono a casa, ho tempo e nn c’è troppa animazione in giro, mi metto in camera da letto xké i vestiti ed il letto attenuano molto i rumori esterni.

Sto seduto su 1 cuscino sul pavimento nella classica posizione yoga a gambe incrociate e ginokkia a contatto col pavimento.

Mi piace leccargli piano il glande.

Mi fermo un secondo, lo guardo, anche lui mi sta guardando. Con le labbra lo avvolgo un istante, continuo con la lingua. Continuo a guardarlo, voglio vedere le sue reazioni.

Lecco tutto il perimetro del glande, mi soffermo con la punta sull’attaccatura del frenulo. Mi fermo ancora, lui mi sorride, gli leggo il piacere negli occhi.

Discorso lunghissimo su 1 argomento vastissimo, ma da qualke parte bisogna pur iniziare ed io mi sto ponendo molte domande in questi ultimi anni. Mi andrebbe di condividere queste domande, le risposte me le darà solo la mia vita ultraterrena, quando morendo la mia anima tornerà a casa :)

A Daniele, mio figlio di 3 anni e mezzo, sto insegnando ciò ke veramente serve a lui?

Parto da 1a considerazione. Io credo ke la nostra anima si incarni x questa vita terrena con l’obiettivo di imparare 1a o + lezioni, su 1 xcorso ke porti alla xfezione ed all’amore universale.

Tema alquanto controverso ed io nn vorrei certo essere quello ke dice cosa è giusto e cosa è sbagliato, mi limito a raccontare le mie esxienze ben sapendo ke nn si possono fare casi generali e ke potrebbero esservi situazioni ke nn ho vissuto o di cui nn sono venuto a contatto.

Lo dico x evitare ke qualc1 se la prenda a male :)

Kiudersi in sé stessi fa male, spesso molto, qualke volta moltissimo. In molti sensi, oltrettto.

Lo riassumo in questo modo e nn sono sicuro ke sia proprio così, ma se nn sono stati i Mori a tagliarmi i piedi, com1que qualcosa di simile deve essermi successa in 1a mia vekkia vita passata.

Magari ero 1 ladro o 1 governante deposto malamente, 1 martire nn credo xké nn è nel mio carattere :P

…e non solo. È proprio brutta e tetra.
Ogni volta che dalla mia finestra guardo i palazzi di fronte mi assale lo sconforto.
Tutto è scuro per lo smog che annerisce le mura dei piani bassi. I tetti sono vecchi e malmessi. Tra gli alberi senza foglie, il viale è percorso da un fiume che si snoda con cattivi odori di gomma e olio bruciato.

Un cane tira il suo padrone verso un portone vicino che lo attira.

TAG: pensieri

Ok, c’è crisi, lo sappiamo. Ora xò credo ke serva anke prenderne consapevolezza. Consapevolezza vera.

Così, invece ke lamentarci cercando responsabili, kiedendo ke si risolvano i problemi, aspettando cure miracolose…
… se facessimo qualcosa anke noi?

Altrimenti, sembrano solo kiakkiere al bar, no?

TAG: pensieri

Dobbiamo smettere di gridare allo scandalo per ogni cosa che leggiamo su Internet, siti o social che siano, senza prima aver fatto qualche riflessione. Ecco, proprio questo vorrei fare, prendendo spunto da un articolo sulla presunta dannosità dei kepab. Ovviamente è solo un esempio, ma applicatelo a tutto quello che mangiate ogni giorno ed ovviamente a molte altre cose nella vita  e nella vostra professione.

Riporto la parte di testo che vorrei sottoporre a qualche considerazione, di modo che se in futuro la pagina originale (che cito alla fine del testo) non fosse più disponibile, il mio articolo possa ancora essere compreso. Ovviamente non ho nulla contro l’articolo in questione, si tratta solo di un esempio che cito, uguale a migliaia di altri circolanti tra blog e social.

TAG: cucina

A volte nn ci si riflette abbastanza, ma le relazioni umane sono fondamentali x l’aumento delle esxienze, positive o negative ke siano.

Molti pensano alle relazioni come bene in sé ed ovviamente questo è 1 aspetto com1que importante, ma nn va dimenticato ke vi sono anke altri aspetti collaterali altrettanto benefici.

TAG: pensieri

Parrebbe ke sia la stessa cosa dire “Mi hai infastidito” +ttosto ke “Ho provato fastidio”, invece la differenza è sostanziale.

La prima forma evidenzia il fatto ke l’altra xsona sia il motivo del fastidio, ke abbia fatto qualcosa di sbagliato ke ci fa star male. Questa forma tende a proiettare all’esterno la causa della nostra negatività.

A proposito della ricostruzione delle mie vite passate, qualke g fa ragionavo sulla mia predisposizione a ragionare in inglese.

Quando segui 1 corso di inglese, la prima cosa ke ti insegnano è ke nn devi tradurre dall’italiano, ma devi ragionare direttamente in inglese. La seconda ke ti dicono è ke la cosa nn è affatto facile, anzi è difficile e ci si riesce solo dopo parekkio tempo.

… o forse entrambe le cose, nelle mie vite precedenti sono stato sia cinese, sia giapponese.

Appena mi capiterà di fare ipnosi regressiva, questa è 1a delle cose di cui vorrei kiedere conferma.

Come mai lo penso? Presto detto.

È 1 assassino?

Lo stai guardando?
6 arrivato nel suo profondo?
6 riuscito a vedere la sua anima?
6 riuscito a comunicare con la sua anima?

Quando la nostra anima si reincarna dando luogo ad 1a nuova nascita, si porta con sé i ricordi della vita passata, custoditi a livello inconscio dove il nostro Io Superiore può pescarli e qualke volta porli alla nostra coscienza.

Nasciamo con la nostra esxerienza passata quasi del ttto nascosta, qualcosa si nota, e x il resto siamo 1 foglio bianco.

TAG: anima

Stamattina passeggiavo cazzeggiando x le vie di Lonigo. Con calma e la mente sgombra dai pensieri usuali dei gg di lavoro.

Mi sono sorpreso nel constatare quante vetrine kiuse ci siano in centro. So ke c’è crisi, ma vedere questi negozi ed uffici vuoti, mette tanta tristezza.

Abbiamo vissuto molte vite ed ogn1a c’è servita x imparare 1a lezione. Abbiamo vissuto innumerevoli esxienze, la nostra conoscenza è molto + grande di ciò ke si vede. In noi ci sono risorse delle quali nn siamo coscienti.

X consentirci di vivere l’attuale vita e trarne insegnamento, dalla nascita filtriamo ciò ke nn ci serve ricordare delle nostre vite passate. Ma quando vogliamo, possiamo andarlo a riprendere.

La frase corretta è “La verità vi farà liberi” (cit. Nuovo Testamento, Giovanni, 8.32).

Io nn sono religioso, lo sapete, ma senza essere 1 studioso, la bibbia l’ho letta, ttta, e ho trovato molti concetti ke suxano la religione e ke furono scritti da xsone illuminate.

Crisi?
Ecosostenibilità?
Ottimizzazione delle risorse del pianeta?
Riduzione dell’effetto serra?

Termini ke fanno tanto marketing, ma di cui a volte nn conosciamo realmente le implicazioni.

TAG: pensieri

Detto da 1 chef dà da pensare, ma d’altro canto, se così è, meglio saxlo, no?

Io credo ke ogn1 di noi sia sulla Terra x imparare qualcosa. La nostra anima decidendo di incarnarsi in questa vita terrena, s’è data alc1i obiettivi. Quali siano nn è facile capirlo, ma ci si può arrivare.

È umano avere desideri e nn c’è nulla di male in ciò :)

È altrettanto umano, xò, desiderare cose che in realtà nn sono le migliori x noi stessi. Il desiderio nn ha necessariamente 1a connotazione positiva, dato ke scaturisce spesso da visioni umane e quindi fallaci.

Qualke g fa ho scritto Nn programmiamo ttto il nostro tempo, oggi invece voglio riflettere e scrivere solo su 1 aspetto della cosa.

Io in questi ultimi anni e ancor di + in questi ultimi mesi sto ricevendo molti messaggi. Da ki, nn sempre mi è kiaro, ma ke arrivino invece è evidentissimo.

L’altro giorno ho fatto arrivare dei messaggi a fradefra, che ne ha anche scritto un post su Facebook.

Io, e come me tutte le altre anime, non ho sesso. Ho scelto di nascere maschio in questa incarnazione terrena che voi conoscete come fradefra, ma sono stata molte volte femmina. Anzi, sono stata più volte femmina, a dire il vero, ma non do molta importanza alla cosa. Nasco maschio o femmina a seconda della lezione che ho deciso di imparare.

Quando incastriamo ttte le nostre attività senza lasciare spazi di tempo tra le stesse, compiamo vari errori ke ho spesso spiegato nei corsi di Project Management.

Oggi, xò, vorrei parlare di 1 errore di tipo diverso, ke sicuramente nn verrebbe trattato in 1 corso PM.

Oggi scrivo di 1 aspetto del mio lavoro, ma lo faccio sul mio diario xsonale xké credo ke la riflessione si appliki in generale ad ogni professione ed alla vita in generale.

Noi cuochi abbiamo il bruttissimo vizio di avercela sempre coi titolari dei ristoranti nei quali cuciniamo e coi camerieri degli stessi.

Un esempio di come vorrei che fosse casa mia.Varie volte ci sono andato vicino, ma so ke prima o poi riuscirò a vivere nella casa dei miei sogni :)

Nei prossimi mesi lavorerò in 3 diverse nazioni del mondo, poi mi trasferirò in Olanda e cerkeremo 1a casa in cui vivere.

La foto ke vi pubblico è solo indicativa del concetto, vediamo se riesco a descrivervi come me la immagino?

TAG: pensieri

Nn è la sofferenza in sé a farci crescere. Questo, secondo me, è 1 com1e errore nato da 1 fraintendimento.

Io penso, infatti, ke la crescita possa essere favorita dalla sofferenza solo nel caso questa sia consapevole.

A dire il vero nn so come si kiami esattamente. Parlo di quella lampada ke da accesa passa dal rosso al viola attraverso i vari colori.

Ovviamente l’estetica nn c’entra nulla, anke se ho sempre trovato bella la cosa.

Sono da poco rientrato dal mio ultimo viaggio. Sono stato nel futuro della mia principessa per accertarmi di una cosa. Andiamo con ordine però.

Un paio di giorni fa avevo letto Lettera ad una quarantenne senza curiosità di Fradefra. Vecchio malefico, quel Fradefra, mi s’era drizzato il cappello in testa ed il mantello era diventato irto come un cespuglio di rovi.
Per un secondo avevo pensato al rischio che anche la mia principessa seguisse quella strada, ma avevo subito convenuto che era impossibile. Lei non è tipo. Anche se ancora giovanissima, vedo in lei tutti i segnali che nei secoli mi hanno dimostrato una personalità che non cambia e non cede le sue caratteristiche più belle.

Sino a qualke anno fa pensavo ke la coerenza fosse 1a delle caratteristike + importanti ke 1a xsona dovesse avere. Nn mi piacevano gli incoerenti ed io facevo di ttto x essere sempre coerente al massimo.

Sapete ke c’è? Ke nn  ci credo + e ke anzi oggi la penso esattamente all’inverso e ke io stesso nn bado + al fatto ke ciò ke faccio sia coerente con ciò ke dico e soprattto con ciò ke ho detto o fatto in passato.

La sveglia suonò alle cinque del mattino. Fuori era ancora buio.

Franch appena sveglio si alzò ed uscì dal letto. Dal piumino spuntavano la testa ed un braccio di Frog, protesa verso il punto dove sino a qualche secondo prima c’era lui. Il suo viso era disteso in un sonno tranquillo ed il suo corpo, che Franch sapeva nudo, si immaginava per le forme delle lenzuola.
Franch si girò ed andò verso il bagno. Se si fosse fermato ancora a guardarla sarebbe stato vinto dalla tentazione di tornare nel suo abbraccio.

Spesso facciamo fatica ad ammetterlo, ma in ogn1 di noi c’è la bestia. Se ci va bene è solo il nostro lato primordiale, a volte c’è anke cattiveria, desiderio di far male, morte, soppruso.

Abbiamo vissuto molte vite, quindi anke ttto ciò, qualke volta come vittime, a volte come xsecutori.

TAG: anima

Lei dice “Scusatemi ragazzi, non riesco a trattenere le lacrime, sono sempre stata così” e va avanti a raccontare la sua sua storia.

Passano varie decine di minuti e tocca a me raccontare, ma io prima mi rivolgo alla ragazza dicendole ke nn c’è nulla da vergognarsi nel piangere come manifestazione delle proprie emozioni e ke anzi io la invio :)

Già.

TAG: anima

Sappiamo ormai scientificamente ke usiamo il nostro cervello solo x 1 minimo delle sue capacità.

Questo a livello razionale.

Se passiamo all’inconscio, il gap diventa ancora + grande. Noi siamo enormemente di + di ciò ke pensiamo e vediamo di noi stessi.

Ogni volta ke ci provo, finisce sempre allo stesso modo. Decido cosa vorrei, mi attivo x riceverlo, ci penso positivamente, alla fine l’Universo mi accontenta.

Ormai ci credo così tanto, ke ringrazio anticipatamente.

Così, ormai ho deciso ke x i prossimi anni vorrei cucinare in contesti piccoli, possibilmente famiglie, facendo cucina creativa. Sono stato accontentato :)

1a delle cose ke ho imparato nelle mie vite passate è ke quasi sempre la causa di tanti problemi ke abbiamo è dentro di noi, nn fuori. Noi ce la prendiamo con la gente e col mondo, ma dovremmo guardare meglio a noi stessi.

Mi capita qualke volta di nn riuscire ad andare avanti su 1a strada ke mi ero prefissato. Capita ke x poki istanti io creda ad ostacoli posti da altri, ma alla fine assodo sempre ke l’1ico vero ostacolo sono io stesso. Solitamente questo sblocca la situazione.

Prima di scrivere ciò ke penso, devo spiegare a cosa è relativo. Xdonate l’introduzione.

Su Facebook Mariangela condivide il link di 1 articolo ke parla di 1a maestra statunitense ke uccide 1a bambina ke nn vuol togliersi il cappotto, scagliandola a terra e procurandogli lesioni al cranio ke la portano a morire in 2 gg.
Varie xsone commentano invocando la pena di morte x la maestra ed altre punizioni più o meno cruente.

Voglio partire da qui, dicendo ke io nn sono d’accordo e queste sono le mie motivazioni.

Qualke settimana fa con alc1 conoscenti (1 è costruttore edile) si discuteva di ciò ke rappresenti x la natura il fatto ke noi in mezzo vi si costruiscano delle abitazioni umane.

In molte situazioni, infatti, è kiaro ke tali costruzioni siano 1a vera e propria violenza, come se 1 estraneo venisse in casa nostra e vi ci si piazzasse a forza, x di + cambiando a sua discrezione la posizione dei nostri mobili e magari distruggendone qualc1.

TAG: pensieri

La bottega di un restauratore di mobili.1a cosa ke mi ha molto favorevolmente colpito è l’oxosità degli olandesi. In particolare, risalta molto il fatto ke l’artigianato, da noi in Italia +ttosto decadente, qui è ancora molto florido.

Mi ha stupito trovare, ad esempio, ke il centro di Amsterdam sia pieno di botteghe di artigiani ke lavorano praticamente davanti a ki passa, in laboratori piccoli, ma attivi, sulle cose più varie.

TAG: viaggi

Magrissimo, piedi scalzi, senza l’asta che normalmente serve come bilanciere, è sul filo e muove un passo dietro l’altro.

La sua mente è tesa nello sforzo della concentrazione. Ogni muscolo del corpo è sotto controllo e gli occhi vigili osservano il cavo e tutto ciò che è attorno.

TAG: racconti

X ki ci crede, gli altri possono leggere x curiosità :)

La Legge dell’Attrazione dice ke rikiamiamo ciò a cui pensiamo, nel bene e nel male e nn esiste il concetto di negazione.

In pratica, se pensiamo di nn voler essere derubati, stiamo pensando al furto e lo stiamo rikiamando.

La finestra del living di una casa privata.Ho sempre pensato di essere 1 mezzo alieno, da 30 anni e + :)

Quando dico ke mi piacciono le case axte, senza muri interni, con enormi mura/finestre nelle zone living, ke le tende le abolirei x legge, ttti mi guardano sempre in modo strano.

TAG: viaggi

Le anime tendono a frequentarsi e rifrequentarsi, da 1a vita all’altra, come se si spostassero in gruppo. Sono convinto, quindi, ke la maggior parte delle xsone ke frequentiamo, anke solo di vista, le abbiamo già conosciute nelle vite passate.

Lo credo x motivi razionali e qualke volta lo sento dentro di me e ne ho delle xsonali prove.

TAG: anima

Sai ke io essendo al tuo fianco e vedendoti ttti i giorni, osservo cose ke tu dall’interno nn puoi notare.

Ogni g vedo il tuo procedere, vedo 1 passo in +, vedo ke 6 sottilmente diversa dal g precedente.

Su alc1i xcorsi procedi velocemente, su altri fai fatica, su 1 o 2 6 lenta, ma ad ogni modo vai avanti e questa è la cosa importante.

TAG: Mariangela

Siamo sicuri di crederci fino in fondo? Allora xké nn vogliamo dirlo?

A volte capita di credere in qualcosa e nn lo si vuol manifestare. Spesso pensiamo ke ciò sia dovuto a problemi ke ne potrebbero emergere, al fatto di nn essere accettati, alle conseguenze professionali, ecc.

Nn c’è nulla di male ad aver paura di cadere, nn mi vergognerei di questo ed accetto l’essere titubante.

Sbagliato, invece, trovo ke sia il fatto ke la paura di cadere ci fermi, impedendoci di portare avanti i nostri progetti.

Mi sono segnato la frase del titolo, “Trasformare la merda in concime“, ke qualc1 ha detto qualke g fa, con l’idea di rifletterci e scriverci qualcosa.

Il concetto ke esprime lo possedevo già, ma la frase mi è particolarmente piaciuta x la sua capacità di esprimere in poke parole 1 pensiero complesso ed importante.

Il mortaio e pestello in legno di ulivo ke mi ha regalato Mariangela.A volte…

Ieri durante il Cerchio Sciamanico, qualc1 dice “Anche un oggetto fatto dall’Uomo può avere una grande energia” e la mia mente corre subito ad 1 fatto successo proprio il giorno prima.

Sto vendendo attrezzature e strumenti di cucina della recentemente kiusa Scuola di cucina maisazi. Alc1e xsone stavano scegliendo le cose da comprare e 1a di loro prende il mio mortaio di legno di ulivo regalatomi da Mariangela.

Immediatamente la mia mano skizza a riprendersi il mortaio ed io dico “No, questo nn è in vendita!

Rifletto su quanti anni mi sono tenuto in cucina 1 utensile ke in realtà sarebbe proibito. Me lo sono tenuto anke disposto a pagare la relativa multa, quando ttte le altre cose, anke ben + care, le ho sostituite con strumenti d’acciaio.

TAG: pensieri

Sono riuscito finalmente a definire la strategia della mia Comunicazione, sia xsonale, sia professionale, sui vari sistemi sui quali sono presente.

Ve la comunico, così potrete decidere, se volete seguirmi, dove farlo con maggior soddisfazione.

Inizio coi vari social, proseguo con i siti.

Il 6 gennaio parto x Milano e poi il 7 da lì parto x l’Olanda. Ci fermiamo 2 settimane.

Cosa vado a fare? No, nn è vacanza, ci vado x valutare la possibilità di trovarvi lavoro come cuoco e trasferirmici con Mariangela e Daniele. Al- x 1 po’.

Nn solo di uscire di casa, mi serve 1 certo contesto, x lavorare col massimo delle xformance.

Nn sto parlando di cucina, lì le condizioni tecnike necessarie sono quelle ke conosciamo ttti, parlo di altri ambiti, come il lavoro d’ufficio, il web marketing, ecc.

TAG: lavoro

Iniziare il giorno ringraziando x quello ke si ha e x quello ke si avrà, rende propizia la giornata, predisponendo il buon umore, rendendoci positivi e mettendoci nelle condizioni migliori x vivere il momento e quello ke abbiamo, facendoci comprendere quanto + abbiamo di molti altri :)

Ogn1 di noi ha 1a parte maskile ed 1a femminile, cambia solo il rapporto tra loro. Le anime nn hanno sesso, qualke volta ci incarniamo in 1 uomo, altre volta in 1a donna.

Tu ora mi poni 1a domanda, e mi piacerebbe comprendere a quale delle mie parti la stai facendo, xké ovviamente la risposta sarà diversa. E diversa ancora sarà la risposta se a dartela sono le 2 parti assieme.

Mi hai kiesto “Tu al mio posto ke faresti?” ed ecco le mie 3 risposte.

TAG: anima

Questa è 1a cosa ke devo scrivere, xké di belle testimonianze ne abbiamo poke, quando se ne hanno, nn si può tenersele dentro x sé :)

Lei è benestante, forse ricca, e spende, abbastanza, x nulla tirkia come ci si aspetta dai rikki.

Mi piace.

TAG: pensieri

X tanti anni ho usato sistemi Windows, ho iniziato nel 1985 con la versione 2.1 banalissima, x passare a Mac nel 2010.

Apple l’ho vista crescere, senza mai usarla, passare da 1 sistema all’altro, apprezzandone la qualità, l’innovazione, l’essere sempre avanti, l’attenzione x il dettaglio. Ttte cose ke mancavano a Windows, ke aveva ovviamente altri dettagli positivi.

Come vi dicevo dal 2010 uso Mac, x l’esattezza nun MacBook Pro di cui sono soddisfattissimo. Mi kiedo solo come mai nn abbia deciso prima x il salto e nn tornerei indietro x nulla al mondo.

Io xsonalmente la penso così e so ke questa idea da molti nn è condivisa.

Quando abbiamo 1 problema, di qual1que tipo, nn dovremmo dare la colpa ad altri, il problema ce lo siamo voluto noi.

Lo so, pare eccessivo, ma ho i motivi x ragionare così.

Ormai ne ho la convinzione, ogni cosa ke mi riesce bene o facile, l’ho imparata in 1a vita passata, ttto ciò ke mi risulta + difficile, la sto imparando in questa vita. O la sto imparando ancora.

Quindi, ogni cosa su cui mi sforzo, nn importa se riesco, sarà 1a cosa sulla quale farò – fatica nella prossima vita. Se invece riesco, beh poi sarà acquisita e ttto mi parrà facile come ora x le cose ke ho imparato nelle vite passate.

Visto ke ieri ho scritto su cosa voglio impegnarmi nel 2014, oggi vi scrivo cosa vorrei ricevere in regalo dall’Universo.

Sì, certo, gli infidi amici miei diranno ke sicuramente voglio + sesso, xò ke male c’è? X me nn se ne fa mai abbastanza, far sesso è 1a forma di comunicazione, quindi sì, Universo, lascio fare a te, ci conto. Nn porti limiti, 1 volta al g, 2, vedi tu :D

Ecco su cosa voglio impegnarmi, a modo mio ovviamente ( cioè cazzeggiando :D ), x il nuovo anno.

Nn necessariamente in ordine di importanza, eccovi i punti salienti.

Li numero, ke fa fico, ok? :p

Ti ho kiesto se mi autorizzavi a scrivere questa pagina, xké ovviamente le cose ke scriverò nn è detto ke tu voglia si sappiano, quindi se dopo averla letta nn dovesse piacerti, dimmelo ke la rimuovo :)

Nn mi offenderò :)

Tu mi piaci da morire, lo sai, in ttti i sensi. Mi piaci fisicamente, come pensiero e sessualmente. Ma nn vorrei parlare di questo, ma + ke altro dei xké e di come ti vedo :)

TAG: Mariangela

Ci sono molte cose, troppe, ke mi riescono facili, quando agli altri sembrano difficili quando nn difficili, addirittura.

Nn mi piace fare lavori manuali, eppure so farli benissimo, imparo velocissimamente ogni nuova attività, anke quelle ke ad altri rikiedono anni.

Le mie mani sono abili, veloci, delicate, efficienti. Troppo.

TAG: anima

Ieri leggevo su Fb alc1i commenti in cui gli autori si lamentavano x il fatto di nn ricevere del bene dall’Universo e da ness1. Parlavano di affetto, stima, riconoscimenti professionali, amore.

Rifletto.

Io sono sulla Terra x imparare, x acquisire esxienze ke diano alla mia anima altre visioni, ulteriori tasselli del quadro dell’Esistenza, gradini x l’ascesa verso la Perfezione.

Quando ero ragazzo, parlo delle elementari, girava in TV 1 cartone animato in cui il personaggio, il Prof. Baldassare, risolveva problemi della genta facendo continue nuove invenzioni.

1 po’ x prendermi in giro, 1 po’ x stima, i miei compagni di classe e conoscenti mi kiamavano proprio così, Prof. Baldassare. Qualc1 di loro se lo ricorda ancora :)

Io passavo buona parte del mio tempo a fare piccole in invenzioni, smontavo giocattoli e orologi x capire come funzionassero, leggevo articoli tecnici, copiavo gioki (Monopoli lo copiai decine di volte a beneficio degli amici ke nn potevano comprarlo), ecc.

Ieri e l’altro ieri sono stato ad 1 dei + importanti eventi del web marketing italiano, il Convegno GT 2013.

Sono stato relatore al primo Convegno GT nel 2006, quando ero nel pieno della mia attività come Consulente Web Marketing e Direttore Marketing.

A questa edizione del 2013, invece, ho partecipato come allievo e come tale ho anke fatto domande ai relatori, alc1i miei colleghi all’epoca, altri miei vekki allievi.

Qualke gg fa vi ho scritto Xké voglio fare il personal chef, oggi invece vi scriverò xké credo di riuscirci.

Già, xké x avere l’aiuto dell’Universo, serve credere in ciò ke si vuol fare e serve ancor di + credere di riuscirci.

Quindi, caro Universo, io ci credo al punto ke ti ringrazio sin d’ora :)

Argomento su cui è difficile scrivere, xké le risposte possono sembrare ovvie. Il tema si presta a fraintesi e cattive interpretazioni, ma dato ke io la domanda me la sono spesso posta, ne scriverò. Leggete ttto fino in fondo, prima di commentare, x favore, nn sto parlando di sesso :)

Premesso ke mi sono sempre piaciute le donne con la mia età, e anke qualke anno in +, a circa 40 anni ho iniziato a cambiare atteggiamento. Nn ke all’improvviso io mi sia interessato alle giovani, ma diciamo ke il tipo di donna ke mi piaceva quando avevo 25 o 30 anni, continuava a piacermi anke quando io andavo avanti con l’età.

TAG: anima

Ecco, caro Universo, questo è ciò ke voglio fare nel mio prossimo futuro, quindi, x favore, a tuo comodo, ti va di attivarti?

Scusa, nn ho capito… Vorresti sapere xké voglio fare il Personal Chef?

Certo, ke posso dirtelo! :)

Il 5 di dicembre 2013 ho raccontato a Mariangela alc1e verità, ufficializzando il mio nuovo modo di essere e kiudendo 1′importante fase, travagliata, della mia vita.

Queste verità erano difficilissime da dire a Mariangela x il fatto ke lei è la xsona a cui + tengo e la paura di xderla era altissima. La probabilità di xderla resta, ma ora tra noi nn ci sono ombre ed io ho vinto 1a battaglia contro la paura, oltre ad aver fatto 1 importantissimo passo verso la trasparenza.

Il 6 dicembre è stato così il mio primo g di quella ke io considero x me 1a vita nuova, come se fossi rinato.

In effetti ripensandoci trovo strano ke 1 giovane sia appassionato di orologi di alto livello, di maison antike, a carica manuale o ttt’al + automatici, ma nn al quarzo. Niente cose moderne, solo orologi a movimento meccanico.

Appassionato al punto da spendere soldi x le riviste specializzate e sino ad arrivare alla rinuncia di averne 1 se nn è quello del livello ritenuto minimo. Pensate, conoscevo xsino i nomi dei movimenti (quello ke molti kiamerebbero motore).

Ecco, io ero così.

Si parla tanto di riduzione dell’inquinamento, di miglioramento dello smaltimento, di fabbricazione con materiali biodegradabili, di riciclabilità…
… ma stranamente nn si parla mai di riduzione delle produzione e degli acquisti.

In fondo, il sistema migliore x aumentare l’eco-sostenibilità del nostro pianeta, è produrre – !!

Xké ness1 ci ricorda mai ke il prodotto + eco è quello ke abbiamo, nel momento in cui lo teniamo e nn ci troviamo a doverlo smaltire x comprarne 1 altro?

Ne parlavano l’altra sera, mi ispiri tenerezza, molta :)

Come mai? Vero è ke 6 molto + giovane di me, ma io nn credo ke sia collegato a questo, penso sia legato ad altre motivazioni.

Ti dicevo dell’ipotesi ke in 1a nostra comune vita passata io potessi esser stato tuo padre, cosa ke giustifikebbe varie altre cose. Ti ho anke accennato al fatto ke ne avrei scritto, eccomi qui a farlo :)

Continuo l’analisi del mio xiodo giovanile e penso alla mia passione x l’antiquariato, sempre avuto da ragazzo e fino ai 35 anni, al punto ke riconoscevo gli stili dei mobili al solo vederli, ricordavo le essenze impiegate, conoscevo i contesti storici e naturalmente i cassonetti e gli stipi li volevo anke a casa.

Divertente (si fa x dire) ke nn sia + così, ke oggi io preferisca (e di gran lunga) il moderno, l’essenziale, l’hitech.

Ke è successo?

Ipotizzo.

Ieri scrivevo ke Da neonati sappiamo di + ke da adulti, poi dimentikiamo, oggi vorrei affrontare il tema visto dalla parte di 1 genitore.

Credo molto a quello ke ho scritto ieri, immedesimato nella parte del neonato e figlio. Come tale, sxerei di mantenere + a lungo possibile le reminescenze delle mie vite passate e mi piacerebbe ke ki mi ama mi aiutasse in ciò :)

Come padre, quindi, nn vorrei essere da – x i miei figli. Nn vorrei mai essere io a distrarli da quello ke sono, dal loro destino e dalle loro aspirazioni spirituali e di vita.

TAG: anima

Ke fase misteriosa è quella dei primi anni della nostra vita! :)

Guardiamo 1 neonato, poi bimbo, e scambiamo x fantastikerie ciò ke dice, sottovalutiamo i suoi racconti, pensiamo ke usi termini inventati e quando ci parla del lavoro ke farà da grande sorridiamo sapendo ke nn può certo, secondo noi, prevedere 1a simile cosa.

Siamo noi a nn saxe, invexe, lui sa + di noi :D

TAG: anima

Qualke g fa vi ho scritto Xké voglio xdere peso, oggi vi scrivo xké penso di riuscirci.

Ttte le volte ke mi sono seriamente impegnato ci sono riuscito, quindi il passato gioca a mio favore.

Sono fortemente fiducioso nel fatto ke il Cosmo mi aiuterà. Ci credo al punto da ringraziarlo sin d’ora :)

Ci sono momenti in cui si sente forte il cambiamento e in questi gg mi sento proprio così.

La mia vita è in 1a fase di transizione. Sta x kiudersi il ciclo ke ha visto la scuola di cucina come fattore segnante, ora da gennaio 2014 si passa a qualcosa di nuovo.

L’impostazione della nuova parte di vita nn è ancora del ttto kiara e credo sarà transitoria, come dicevo prima. L’idea è di fare il cuoco con 1 lavoro nn definitivo, in attesa dell’inizio di quello ke considero realmente il nuovo modello x qualke anno.

TAG: Francesco

Le passioni giovanili a volte restano, a volte vanno, anke a me è capitato, ma nn mi sono mai kiesto il senso di molte di loro. Eppure quasi sicuramente c’era :)

Sempre nell’ambito della rielaborazione dei miei primi 20 anni, ieri vi ho scritto ke da giovane credevo nella forza del pensiero, mi sto costruendo il quadro di ciò ke ero e soprattto di ciò ke passava nella mia mente. So ormai x certo ke molte delle cose ke mi piacevano, attraevano, risultavano familiari, erano ricordi ed effetti residui delle mie vite precedenti. Soprattto quelli forti e dei primi anni della mia vita.

… e avevo ragione :)

Diventando + grande cominciai a ritenere ke il mio credere nella forza del pensiero fosse originata da film e libri ke leggevo, così cominciai a nn tenerne + conto.

Oggi ormai vado x i 55 e mi rendo conto, invece, di quanto impatto abbia avuto nella mia vita la Forza ke inconsapevolmente mettevo nei miei pensieri. Forza ke molte volte mi ha fatto ottenere cose x le quali, razionalmente, nn avevo chance.

Dato ke il mio Io Suxiore nn vuol saxne di mollare notizie e le mie regressioni alle vite passate finiscono regolarmente con 1a dormita, qualke informazione devo raccattarla qua e là interpretando altri segnali.

Ad esempio io ho 1a strana passione x l’arkitettura, nn giustificata dai miei trascorsi giovanili, dagli studi o da altro. Ce l’ho e basta. Soprattto x palazzi, castelli, ville.

Intanto va detto ke ringrazio x il fatto ke nnostante il lavoro ke faccio, il mio peso è buono, ben al di sotto di quello medio della categoria.

Ringrazio anke x il fatto ke il mio attuale peso mi ha sempre favorito nelle relazioni professionali, sociali e sentimentali. Pare folle, ma ci sono donne a cui piaccio così :)

Xké voglio xdere peso, quindi?

Senza fare il bastian contrario di default, penso ke si debba avere il coraggio di andare contro corrente quanto serve e serve quasi sempre :)

C’è molta resistenza, nella società, a ki esterna opinioni diverse dal pensiero comune, ma io penso ke proprio queste xsone offrano spesso 1 modo di aprirsi mentalmente verso altre concezioni della vita.

Così, è importante ke se la penso in modo molto atipico su 1 certo aspetto della vita o delle professioni, io dica ttto ciò. Offrire agli altri 1a visione fuori dal comune è utile, anke se nn si riceve l’approvazione.

TAG: Francesco

So ke la mia visione pare strana a molti, ma ho le mie motivazioni.

Ogni anima è sulla Terra x 1 proprio xcorso durante il quale potrebbe aiutare altre anime (così come potrebbe ricevere degli aiuti).

Così se 1′anima decide di aiutare me o vuol xcorrere con me 1 tratto della sua vita fisica, questo nn dovrebbe impedirle di aiutare altre o ricevere aiuti da altri.

TAG: anima

Ieri ho scritto sul sito l’annuncio ke cediamo o chiudiamo la scuola, poi l’ho pubblicato sulla fanpage Facebook e condiviso sul mio profilo.

In poco + ke 1 min, la mia vita è cambiata radicalmente :)

In meglio, sono sicuro :)

Mi capita spesso di sentire xsone ke si lamentano del fatto ke qualc1 ha violato, secondo loro, la loro privacy.

Capita, xò, ke queste lamentele nn siano corrette, secondo me.

Quando 2 parti assieme fanno qualcosa o la concordano, ad esempio, ogn1 dei 2 può parlarne e raccontarne, se vuole e se nn vi sono accordi precedenti e se nn si è iscritti a qualke ordine professionale ke ne regoli l’aspetto.

TAG: pensieri