C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

Quella cosa che ti senti dentro quando…

11 Novembre 2022 alle 07:20

L'Energia Sessuale Creativa è un potente motore della mia vita.

Certi stimoli si sentono a prescindere dall’età, perché una cosa che ti piace, ti piace e basta, non c’entra nulla in che momento della vita sei. Tolle insegna che dovremmo vivere il Momento, non c’è riferimento al passato ed al futuro.

Sento l’emozione Qui e Ora. Punto.

Energia Sessuale Creativa.

A volte basta un pensiero, spesso è il vedere un certo corpo, a volte non so neppure io cosa sia. Una certa luce negli occhi, un insieme di cose dette, un contesto stimolante. Non lo so, ma la reazione parte.

Cosa succede? Che il battito sale appena, il sangue si mette in movimento, la mente immagina qualcosa che potrebbe seguire. A volte non si forma un’immagine precisa, possono solo restare sensazioni.

Capita che il corpo che vedi mi piaccia, che le forme siano proprio le mie preferite, magari anche solo alcune. La sensazione che provo diventa più fisica, i chakra bassi emettono ancora più energia, quasi la senti. Percepisco la contrazione della zona inguinale, le mani quasi vorrebbero toccare, nella mente i pensieri per qualche istante si orientano sulla direzione dell’eros.

Non sempre, a volte c’è un canale che si somma a tutto ciò. Un canale che veicola simpatia, sintonia, idee convergenti, vibrazioni sulle stesse bande. In questo caso gli stimoli salgono, li sento anche nella pancia, fermare le mani è difficile, la mente crea immagini su immagini, il calore lo percepisco fisicamente, la contrazione muscolare è generale. Devo fare appello alle mie forze interiori, per star fermo.

… e c’è l’amore, il volersi bene, il desiderio di vita comune. Quando si aggiungono queste cose, quella persona diventa un’enorme calamita che fa convergere verso di lei tutto me stesso. La guarderei negli occhi per ore, vorrei abbracciarla dalla mattina alla sera, tutte le emozioni diventano stabili e permanenti. Fisicamente è uno sconvolgimento totale, sento pressione al cuore, alla gola, sul cervello. Vorrei parlarle solo di Amore, ci farei sesso tutti i giorni, vorrei possedere il suo corpo e darle il mio.

Vorrei che il sapore delle sue labbra fosse il mio unico cibo.

TAG: Francesco

2 Commenti

  1. Mariangela Balsamo ha scritto il alle :

    Trovo sempre molto affascinante il tuo riuscire ad esprimere ciò che senti su vari livelli: cognitivo, emotivo e fisico. Grazie <3

  2. fradefra ha scritto il alle :

    @Mariangela ♥️

Lascia un commento