C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

Il Ristorante Casa Zanarotti a Montagnana

01 Marzo 2022 alle 11:41

Una delle salette del ristorante Casa Zanarotti, al primo piano della palazzina nel centro di Montagnana.

In pieno centro a Montagnana, praticamente nella piazza, il Ristorante Casa Zanarotti mi attirava ogni volta che ci passavo davanti per una lavagnetta su cui avevano scritto che servivano il Prosciutto all’Amarone con tartufo.

Passavo, ripassavo, bevevo un caffè, poi un secondo, quasi ogni giorno, e questo prosciutto continuava a frullarmi nella mente.

Un giorno, all’improvviso, decido di andarci a mangiare, solo, tanto per gustarmi il mio prosciutto.

Una seconda saletta del ristorante Zanarotti.

Il ristorante è al primo piano, quando si entra si capisce perché l’abbiano chiamato Casa Zanarotti. Già, un arredamento inconsueto ma che mi ha fatto star bene, mi sono sentito “accolto”, la temperatura era quella giusta né troppo alta né troppo bassa, nella saletta vicina c’erano alcune persone (in foto è vuota perché l’ho scattata dopo), il colore dei muri è quello che da sempre preferisco (ho avuto un ufficio così).

Di saletta in realtà ce n’è anche una terza, ma non ho scattato la foto, comunque è simile a quella che vedete qui, anche se un po’ più esclusiva.

Amuse-buoche al ristorante Zanarotti, a Montagnana.

Si mangia? Certo che si mangia ed anche bene e oltre al prosciutto, che vi ho mostrato nella foto d’apertura, ottimo, a quel punto io ho mangiato anche altro, cominciando con un amuse-buoche offerto da loro, lo vedete qui, per continuare con altre pietanze.

Le foto delle altre pietanze? No, niente foto, andateci, ne vale la pena che le scopriate per conto vostro, ma posso assicurarvi che il menu è interessante, ci sono parecchie cose che val la pena di scegliere, se ci andate in due divertitevi ad assaggiare tutto.

Il dolce mangiato in questo simpatico ristorante di Montagnana.

Invece, voglio stuzzicarvi col dolce e con l’ottimo vino da dessert che vi consiglio di assaggiare. Monica, la padrona di casa, saprà consigliarvi.

… e, consiglio personale, mai mangiare un dolce senza il suo vino d’accompagnamento. Piuttosto bevente qualcosa in meno prima, ma dolce e vino sono l’accoppiata migliore per me. Sempre. Piuttosto zero antipasto.

Quando in un ristorante non prendo il dolce, non è mai perché non ne ho voglia. A buon intenditore, poche parole.

La Caneva Zanarotti, vendita e degustazione di vini a Montagnana.

A conclusione, vi mostro una foto della Caneva Zanarotti, sempre loro, al primo piano, in cui organizzano le degustazioni del vino che vendono, tra cui anche alcune linee loro, di Arturo Zanarotti.

Se passate a trovarmi a Montagnana nel tardo pomeriggio o sera, è altamente probabile che io vi porti proprio qui. C’è tranquillità e tanto buon vino da gustare, magari proprio con un tagliere di salumi o formaggi.

… e con ciò, me ne torno a lavorare! 🙂

TAG:

Lascia un commento