C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

Cosa cambia per i miei allievi e clienti?

12 Novembre 2021 alle 15:21

La piazza centrale di Montagnana, coi i suoi bei palazzi storici.

Come sapete mi sono appena trasferito a Montagnana, è in provincia di Padova, in una casa tra le mura di questo borgo medievale, che tra l’altro compare tra i dieci più belli d’Italia e ogni anno si classifica nei primi posti.

Erano anni che io e mia moglie volevamo farlo.

Cosa cambia per le persone che seguono i miei corsi, quelle a cui do consulenza ristorativa ed i titolari di ristoranti coi quali collaboro?

Beh sì, certo, cambiano parecchie cose, in meglio!

La parte di casa mia nella quale tengo i corsi di cucina amatoriale a distanza.

I corsi pratici di cucina amatoriale che tengo a distanza saranno in questa nuova cucina, più grande, più accessoriata e più gradevole.

Un altro vantaggio è che ha spazio per ospitare qualche persona, quindi chi volesse venire in presenza può farlo.

La casa è collegata in fibra ad una velocità tripla rispetto a quella di prima, cosa che porterà molti vantaggi per i corsi e le consulenze a distanza. Già dalla precedente casa tutto andava bene, qui andrà meglio.

Ho una mia piccola zona ufficio separata, quindi se una persona vorrà venirmi a trovare in presenza ho almeno una poltrona con cui accoglierla e potremo parlare un po’ più discretamente.

L'Antico Bar della Stazione.

Sono in centro, il che vuol dire che bar e ristoranti li abbiamo a portata di mano, per chi viene in presenza per le consulenze. Nel precedente paese non c’era nulla per chilometri.

Per le riunioni possiamo usare vari spazi dei locali, quando sono informali, così come possiamo prenotare una sala nell’hotel proprio dietro casa. Ovviamente resta sempre disponibile la sala e aula che ho a Verona, per chi preferisse incontrarmi lì.

E chi decide di fermarsi qualche giorno, può stare a pochi metri da me, perché l’hotel vicino è decisamente carino ed ha uno dei migliori ristoranti della città.

… ah già, perché nonostante sia un borgo e abbia solo novemila abitanti, dal 1800 Montagnana è una città.

Le stupende mura di Montagnana, che ne fanno uno dei più bei borghi medievali italiani.

Last but not least, anzi, diciamo che per me è proprio il vantaggio maggiore per voi, Montagnana è una città bellissima, piena di fascino, con mura di quasi 2 chilometri che risultano le meglio conservate d’Europa (sì, d’Europa). 24 torri, 2 castelli e varie porte.

Villa Pisani di Montagnana, progettata dall'architetto Andrea Palladio.

Abbiamo un museo in città, ville palladiane (in foto Villa Pisani, progettata proprio da Andrea Palladio) e a pochi chilometri altri musei, siti archeologici, tombe, città come Este e Monselice, con altri castelli visitabili.

In sostanza, a Montagnana vi conviene venirmi a trovare anche solo per far vacanza! Non perdetevi l’occasione!

Lascia un commento