C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

Passo a Restaurant Coach?

23 Aprile 2020 alle 13:58

Il disegno che mi rappresenta come Restaurant Coach, su concessione di Maria Majorana.Sto pensando di cambiare il mio titolo sui bigliettini da visita e passare da “Executive Chef”, che da anni mi accompagna, a “Restaurant Coach”.

Perché?

Perché ormai è quello che faccio per lo più, non mi occupo solo della cucina e delle brigate, delle attrezzature e dei progetti, dei menu e delle dispense, ma di tutto il ristorante nel suo complesso, e ancora di più, dello stress, della focalizzazione, del definire l’obiettivo e perseguirlo.

Ve lo dico in sincerità? Non sono stato io a coniare l’espressione, ma sono state tre titolari con le quali ho collaborato a chiamarmi così e io mi ci ritrovo.

Così, tanto per cominciare a formalizzare la cosa, ho pensato di predisporre una pagina ufficiale sul mio sito professionale. Poi si vedrà 🙂

La pagina ufficiale è: Restaurant Coach Francesco de Francesco.

P.S.: Ringrazio Maria Majorana per avermi concesso l’uso di una sua opera, che ho trovato rappresenti bene ciò che faccio.

Lascia un commento