C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

La maionese nn va dapperttto

22 maggio 2014 alle 12:23

Ki ama la maionese ha tendenza a metterla ov1que. Ok, dobbiamo xmettere ke ogn1 mangi come vuole 🙂

Penso, xò, ke applicata ad altri contesti, quest’abitudine possa creare problemi.

Quando si studiano le regole ke governano 1 fenomeno, bisogna star attenti a nn tentare di regolare poi ogni cosa con lo skema suddetto.

Ad esempio la Legge dell’Attrazione (LdA). Mi piace molto, trovo ke sia 1a delle leggi + importanti dell’Universo, la trovo elegante nel suo funzionamento e bella nei risultati, ma nn mettiamola ov1que come il prezzemolo. Di leggi ce ne sono anke altre, anke + importanti, dobbiamo comprendere quale sia il dominio applicativo di ogn1a e far riferimento a quella giusta.

Nel caso della LdA, inoltre, va tenuto presente ke la stessa regola il come ed il quando, ma nn il fine ultimo. Mi spiego altrimenti, la legge dice ke se penso a qualcosa, l’Universo mi manderà quel qualcosa (o se preferite, io l’attirerò), ma nn indica e regola le motivazioni x cui ciò avviene e ki ha voluto ke fosse così.

Quindi è 1 errore, secondo me, tentare di spiegare ttto kiamando sempre in gioco la LdA. Le motivazioni di 1 fatto a volte possono essere altrove.

E con ciò, vado a mangiare

Lascia un commento