C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

Preferisco pensare di avere debiti karmici

03 aprile 2014 alle 14:48

A volte quando qualc1 mi crea 1 problema grave, dopo il primo minuto di astio o di arrabbiatura, mi pongo 1a domanda, ke tento di riassumervi.

“Cosa gli ho fatto io nelle vite passate ke abbiamo in comune? Lui ki era? Io ki ero? Sono sicuro di nn essere stato io il cattivo?”

Come mai?

La prima cosa ke posso dirvi, è ke così mi si smonta immediatamente l’eventuale rabbia. Ipotizzare ke io stia riequilibrando 1 debito karmico, mette ogni situazione sotto 1a luce diversa.

Cambia anke la mia considerazione delle xsone. Tendiamo sempre a credere ke gli altri ci facciano del male x cattiveria, pensare ke forse in realtà noi in passato gliene abbiamo fatto di peggio, significa modificare la relazione esistente tra noi.

Mi piace l’idea della positività e del bene, così il fatto ke 1a mia sofferenza sia dovuta ad 1 debito karmico ke ho con 1a xsona, mi rende + facile concepire ke le xsone siano in realtà buone (in quanto anima), ke se nn lo è l’incarnazione terrena ke mi ha causato 1 danno, ve ne sono altre ke nn avrebbero alc1 motivo x farlo ed in generale nn lo faranno.

Ki mi fa del male, forse in realtà mi sta facendo del bene. La sua anima sta consentendo alla mia di riparare ad danno ke ho fatto io in passato. C’è tanto amore in ciò e preferisco pensare a questo, invece ke al fatto ke 1a xsona possa casualmente scegliere me come oggetto di violenza, x il puro gusto di farlo. Ok, nn sono fesso, so ke può esistere, ma amo credere ke sia + 1’eccezione, ke la regola.

Ciaoooo

<img src=”http://www.fradefra.com/immagini/ciao.gif” alt=”” />

 

TAG: anima

Lascia un commento