C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

Crisi? 6 sicuro ke ti serva 1 cravatta nuova?

17 marzo 2014 alle 16:19

Ok, c’è crisi, lo sappiamo. Ora xò credo ke serva anke prenderne consapevolezza. Consapevolezza vera.

Così, invece ke lamentarci cercando responsabili, kiedendo ke si risolvano i problemi, aspettando cure miracolose…
… se facessimo qualcosa anke noi?

Altrimenti, sembrano solo kiakkiere al bar, no?

X esempio, noi viviamo sul serio come se fossimo in crisi?

L’auto. Nn la usiamo x fare solo 1 km, vero? E ci ricordiamo di sincronizzarci in famiglia x uscire di casa assieme e risparmiare dei viaggi?

Siamo andati in soffitta a vedere ttto quello ke potremmo vendere? Risparmieremmo spazio, intaskeremmo qualke euro e qualc1 risparmierebbe comprando usato.

Quanto mangiamo? Abbiamo fatto qualke riflessione sulle nostre abitudini alimentari ke ci portano a mangiare 3 volte quello ke dovremmo? Se mangiassimo quello ke dobbiamo, staremmo meglio e risparmieremmo.

Facciamo 1 giro di frigorifero e dispensa. Ttto quello ke c’è, è realmente indispensabile? Anke la Coca-Cola? Sapete quanto risparmieremmo all’anno se bevessimo solo acqua?

A proposito, l’acqua la compriamo dall’erogatore del paese, vero? A 6 cent al litro, nn quella del suxmercato, spesso a 1 euro.

Proviamo ad interrogarci su ogni cosa ke compriamo. Ci serve sul serio x vivere o è solo 1 nostro desiderio?

Il desiderio di “avere”, tipico sistema x raggiungere stati di momentanea euforia, si può combattere e tenere sotto controllo in molti modi, tra cui la meditazione (pare causi il rilascio di endorfine da parte del cervello). La corsa (ke fa anke bene), l’attività (ke spesso fa bene alle taske), sedute dallo psicologo (ke purtroppo costano, ma spesso evitano danni peggiori e comunque ci sono quelli dei consultori).

Vacanza? Nn parlatemi di vacanze, se 1 attimo prima avete parlato di crisi. Le 2 cose sono incompatibili. Quanto – poniamoci l’obiettivo di riposarci (questo è giustissimo) senza spendere. Si può.

Borsette, scarpette, cravatte, orologi, partita del Milan, 6 caffè al g… no, nn riuscirete a convincermi ke siano indespensabili 😛

Potrei andare avanti x ore, ma mi limito all’ultimo punto: prima di comprare qualcosa, kiediamoci cosa succederebbe se nn lo facessimo. Il + delle volte, nulla 🙂

Concludo con 1a frase triste, ma ke offre 1a via di sxanza: ci sono famiglie ke vivono con – di 1000 euro al mese, con grande fatica, ma se le incontrate x strada, nn le distinguereste da ki vive con 3 mila. Si può fare 🙂

Io auguro a ttti voi di nn dover sximentare la vera crisi, ma credo ke l’acquisizione della consapevolezza possa far molto x darci serenità anke in questi frangenti.

TAG: pensieri

2 Commenti

  1. sonia ha scritto il alle :

    Sei troppo avanti: 17 marzo 2014!!!;-)

  2. Francesco ha scritto il alle :

    Grazie Sonia 🙂

Lascia un commento