C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

Nn programmiamo ttto il nostro tempo

22 febbraio 2014 alle 20:11

Quando incastriamo ttte le nostre attività senza lasciare spazi di tempo tra le stesse, compiamo vari errori ke ho spesso spiegato nei corsi di Project Management.

Oggi, xò, vorrei parlare di 1 errore di tipo diverso, ke sicuramente nn verrebbe trattato in 1 corso PM.

La mancanza di tempo ci porta ad essere sempre assorbiti dalle attività, cosa estremamente negativa x 1 aspetto, la xdita di possibilità di ricezione dei messaggi.

Di quali messaggi parlo? Di quelli provenienti dal nostro Io Superiore, dalla nostra esperienza, dalle nostre Guide e Maestri e dall’Universo.

Ttti questi messaggi ci arrivano solo quando siamo ricettivi, liberi da pensieri assillanti e di carattere ordinario. In pratica, dobbiamo avere tempo x il relax, x la meditazione o x 1a semplice passeggiata.

Secondo problema, l’Universo x aiutarci deve trovare lo spazio. Deve poter succedere qualcosa, deve esserci modo di infilare qualcosa da qualke parte.

Quindi, 1a cosa ke nn spiegavo xké nn ero ancora così saggio (nn ke oggi lo sia molto di + 😀 ): se ci tenete ai vostri progetti, nn impegnatevi così tanto da essere saturi. Nn aver tempo libero è il miglior modo x veder fallire i propri lavori.

Lascia un commento