C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

La mia futura casa, ness1 muro!

15 febbraio 2014 alle 15:20

Un esempio di come vorrei che fosse casa mia.Varie volte ci sono andato vicino, ma so ke prima o poi riuscirò a vivere nella casa dei miei sogni 🙂

Nei prossimi mesi lavorerò in 3 diverse nazioni del mondo, poi mi trasferirò in Olanda e cerkeremo 1a casa in cui vivere.

La foto ke vi pubblico è solo indicativa del concetto, vediamo se riesco a descrivervi come me la immagino?

Completamente bianca, integrale o quasi. Sicuramente le mura, di colori kiari i mobili principali, colorati gli accessori.

Ness1 muro di separazione interna, vorrei ke fosse 1 solo grande locale, senza separazione x la parte notte. Lascerei kiuso solo il bagno e direi + ke altro water e bidet, il resto potrebbe essere anke a vista, esempio doccia e vasca.

Il fatto ke notte, cucina e living siano assieme a me nn crea alc1 problema. Ho già provato e mi piaceva molto. Corrisponde molto al mio modo mentale di affrontare le cose. In generale nn mi piacciono quegli appartamenti con le porte sempre kiuse e quando vado a trovare qualc1 ke mi fa passare da 1a stanza all’altra sempre aprendo e kiudendo porte, provo 1 senso di fastidio. Ovviamente ogn1 si fa casa come vuole, ci mancherebbe 🙂

Mura esterne ridotte all’essenziale, il sogno dei sogni sarebbe ttto vetro, so ke è difficile, al- ke il muro principale del salotto ke dà sull’esterno sia quanto + possibile vetrato. No alle piccole finestre, preferisco 1a sola grande vetrata.

Se in mezzo all’appartamento ci sono 1 paio di colonne, meglio 🙂

Elementi di arredo: divano, poltrone, cucina, tavolo da pranzo grande, letto grande, comodini e supporto libri e audio. Accessori: luci, quadri, vasi, cuscini.

Caro Universo, ora sai. Mettiti con comodo all’oxa, io aspetto e nel frattempo ti ringrazio 🙂

Tranquillo, pronto sono pronto 🙂

TAG: pensieri

Lascia un commento