C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

Cuoco, nella tua prossima vita sarai titolare

17 febbraio 2014 alle 10:17

Oggi scrivo di 1 aspetto del mio lavoro, ma lo faccio sul mio diario xsonale xké credo ke la riflessione si appliki in generale ad ogni professione ed alla vita in generale.

Noi cuochi abbiamo il bruttissimo vizio di avercela sempre coi titolari dei ristoranti nei quali cuciniamo e coi camerieri degli stessi.

Nei confronti dei primi e dei secondi ne diciamo sempre di ttte. Nn ci comprano ciò ke ci serve, nn ne capiscono nulla di cucina, nn sanno valorizzare il nostro piatto, nn ci difendono, si lamentano sempre x il sale, ecc. Potrei andare avanti x ore.

Ai miei colleghi, quindi, vorrei indirizzare il messaggio ke segue.

Cari cuochi, nn voglio dire ke noi si abbia sempre torto, ma insistere e xseverare, dar sistematicamente contro, nn solo nn ci farà star meglio, ma ci porterà ad 1 squilibrio karmico ke nella prossima vita dovremo equilibrare.

Come?

Semplice, quasi sicuramente saremo a nostra volta camerieri o titolari ed avremo contro i cuochi 😛 😛

Teniamolo presente! 🙂

Lascia un commento