C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

X lavorare meglio, ho bisogno di uscire di casa

02 gennaio 2014 alle 09:09

Nn solo di uscire di casa, mi serve 1 certo contesto, x lavorare col massimo delle xformance.

Nn sto parlando di cucina, lì le condizioni tecnike necessarie sono quelle ke conosciamo ttti, parlo di altri ambiti, come il lavoro d’ufficio, il web marketing, ecc.

In casa la mia concentrazione è scarsa, se poi c’è in giro Daniele, e nn ne ha colpa, diventa nulla. Nn sono capace di dirgli continuamente no, quando mi kiede di giocare con lui. Poi in casa ci sono mille altri piccoli motivi di distrazione e l’ufficio ke abbiamo nn è in 1a stanza kiudibile.

Fantasia e creatività mi si liberano quando girovago, durante il contatto con le xsone, quando posso seguire ritmi ke nn siano legati a nulla.
Difficile da spiegare, ma essere in giro mi stimola, mi libera la mente.
Quando sono in casa, la mia creatività è menomata

TAG: lavoro

Lascia un commento