C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

Da ragazzo mi kiamavano Prof. Baldassare

16 dicembre 2013 alle 08:52

Quando ero ragazzo, parlo delle elementari, girava in TV 1 cartone animato in cui il personaggio, il Prof. Baldassare, risolveva problemi della genta facendo continue nuove invenzioni.

1 po’ x prendermi in giro, 1 po’ x stima, i miei compagni di classe e conoscenti mi kiamavano proprio così, Prof. Baldassare. Qualc1 di loro se lo ricorda ancora 🙂

Io passavo buona parte del mio tempo a fare piccole in invenzioni, smontavo giocattoli e orologi x capire come funzionassero, leggevo articoli tecnici, copiavo gioki (Monopoli lo copiai decine di volte a beneficio degli amici ke nn potevano comprarlo), ecc.

Farà sorridere, lo so, ma riflettendoci ora capisco come la cosa fosse ttt’altro ke casuale. Ne sono convinto, erano le reminiscenze di 1a recente vita passata in cui probabilmente sono stato 1 tecnico, 1 meccanico, 1 ingegnere o 1 progettista.

E come spesso accade con queste reminiscenze, con gli anni si affievolì stemprandosi con gli effetti della nuova corrente vita.

Ancor oggi, xò, sono bravo coi meccanismi, in casa so far di ttto, in generale comprendo al volo i funzionamenti delle makkine.

Solo ke nn ne ho + voglia. Capisco, ma nn ho voglia di lavoretti manuali. Sono attrezzato, ma gli attrezzi restano in mansarda 😀

La vita va avanti, i vekki skemi si ingrigiscono e trovo ke sia giusto ke sia così 🙂

Ora si tratta di capire se la voglia di cucinare sia 1a reminiscenza di 1a vita passata o se si tratta di qualcosa di nuovo e la reminiscenza di questa l’avrò in 1a prossima vita 🙂

Voto x la seconda 🙂

Lascia un commento