C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

Nn disxare se le xsone migliori se ne vanno

02 novembre 2013 alle 09:00

Ci sono xiodi della mia vita in cui, come se si fossero messi d’accordo, xdo i miei migliori conoscenti. Maestri ke xdo x il completamento di 1 studio, amici ke cambiano frequentazioni, buoni conoscenti ke cambiano regione, colleghi ke cambiano azienda e, purtroppo, qualc1 ke muore.

Mi spiace, naturalmente, ma questo nn mi ha mai rattristato troppo. Mi sono interrogato sul xké, ma la risposta alla fine era anke ovvia.

Con molte anime la mia si sarà accordata x farsi dare 1a mano e x darla, ma ovviamente con ttte sarà dovuta arrivare ad 1 accordo ke nn sempre potrà aver previsto la frequentazione x ttta la vita fisica.

Alc1e mi hanno lasciato xké sapevano, + saggiamente del mio Io, ke certi tratti del mio xcorso formativo dovevo compierli da solo.

In alc1i casi sarò stato io stesso, inconsapevolmente, ad allontanarmi xké sentivo conclusa 1a collaborazione.

Va anke ricordato ke le mie anime compagne e quelle gemelle nn saranno certo tornate sulla Terra solo x me, anke loro avranno (e uso il presente xké la maggior parte di loro è ancora viva) il loro progetto di crescita. Mi hanno dato il loro aiuto e hanno proseguito il loro xcorso.

Giusto così e so ke ci reincontreremo. Bisogna essere positivi, dare loro il mio grazie e regalare 1 sorriso.

L’importante è sempre ke le separazioni avvengano con serenità, senza tentare di fermare forzatamente ness1 ke invece debba andare. Senza colpevolizzare ki ci lascia. Questo renderà + semplice e probabile il riavvicinamento nelle prossime vite.

Grazie amici, x ttto quello ke mi avete dato. Vi auguro Luce e arrivederci alla prossima

Lascia un commento