C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

La meditazione aumenta la ricettività

05 ottobre 2013 alle 08:09

Vero? Nn vero?

Vero! 🙂

Da 2 mesi faccio meditazione ttti i giorni e già ho potuto apprezzare dei benefici a vari livelli.

Il primo, e secondo me + importante, è ke sto diventando ogni g + ricettivo alle pulsioni interiori, ai messaggi, in generale a quelli ke solitamente kiamiamo segnali istintivi. Mi piace molto! Ormai quasi ogni g ho 1 caso, qualke volta 2.

Spesso meditando mi addormento. Praticamente dopo pokissimi min. Beh, nn ci saranno grandi effetti sensitivi o spirituali, resta il beneficio del sonnellino!

Sono molto + positivo (e già lo ero) da quando medito, + tollerante, + tranquillo.

Ma la cosa ke mi colpisce è la prima ke vi ho citato.
Mi arrivano messaggi mentre medito, ma anke e forse soprattto durante il g. Leggendo, parlando con qualc1, aspettando 1 bus, riflettendo su aspetti lavorativi, xsino scrivendo.

La meditazione mi sta togliendo tanti filtri tra l’inconscio ed il conscio, così come sta migliorando la mia connessione con la rete cosmica.

Mi piace 🙂 🙂 🙂

6 Commenti

  1. Jonathan ha scritto il alle :

    Ciao Francesco

    Che tipo di meditazione fai?

  2. fradefra ha scritto il alle :

    Ciao Jonathan, vari tipi.
    1) Meditazione nel senso stretto, sgombro la mente.
    2) Concentrazione su due progetti.
    3) Visita al mio santuario, temi vari secondo il momento.
    4) Laboratorio Creativo (pensiero positivo e costruzione.
    5) Regressione.

  3. Jonathan ha scritto il alle :

    Ciao Francesco

    1) E’ tipo vipassana?
    2) Non capisco… 🙂
    3) Capisco… forse. 🙂
    4) E’ qualcosa di attivo questo? Non ti siedi e mediti, mediti creando?
    5) Interessante! E’ tramite processo autoipnotico?

    Ultimamente e per un bel periodo facevo una mezz’oretta ogni giorno, 20 minuti di meditazione (varia, anch’io) e qualche minuto di sirshasana, la posizione a testa in giu’. Non so perche’ da quando sono tornato in Italia non c’e’ stato piu’ verso di fare niente…

  4. fradefra ha scritto il alle :

    1) Nn saprei come si kiama 🙂
    4) Si tratta di individuare nella giornata cose nella vita reale siano simili a ciò ke tu vorresti o vorresti essere. Poi durante il periodo meditativo (però questa è + ke altro contemplazione) ti concentri positivamente su queste cose, indicando ke sono le cose ke vuoi, le immagini in ogni sfaccettatura e ringrazi sia x esservi quasi già e x il fatto ke ci stai arrivando). In pratica kiami a te ciò ke vibra sullo stesso piano delle cose ke tu vuoi. Crei il tuo futuro.
    5) Sì, tramite autoipnosi 🙂

  5. Jonathan ha scritto il alle :

    Capito.

    Mi interessera’ sapere senz’altro dei tuoi sviluppi. 🙂

    Buona meditazione!

  6. fradefra ha scritto il alle :

    Grazie 🙂

Lascia un commento