C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

Il fiume del tempo

06 giugno 2013 alle 08:31

Scorre, il fiume del tempo, e non puoi fermarlo, forse non vuoi neppure.

Dentro di te si aprono percorsi che non pensavi fossero possibili, a volte vorresti arginare, ma poi ci ripensi.

Ti fermi a guardare, quasi come fossi uno spettatore esterno, l’impetuoso scorrere che da una parte ti affascina e dall’altra ti spaventa.

Il tempo scorre col suo carico di emozioni, con flutti sempre mutevoli, che si incrociano, si scontrano, si uniscono per subito suddividersi ed a volte annullarsi.

C’è un pezzo della tua vita, in tutto ciò, e sai che non puoi modificarne il corso nel canale che vorresti.

Allora ti lasci andare, sapendo che qualunque cosa succederà, sarà ciò che in fondo è giusto che succeda.

Perché il fiume sono le tue emozioni, il fiume sei tu, il fiume è il tuo passato, il tuo presente ed il tuo futuro.

TAG: pensieri

Lascia un commento