C'è stato un sogno, una volta, che era Roma. Si poteva soltanto sussurrarlo. Era cosí fragile. ... sarà realizzato!     [Marco Aurelio, in Il Gladiatore, di Ridley Scott]

Chi hai attorno a te?

11 maggio 2013 alle 17:31

Ho sempre creduto che circondarsi di persone positive sia importantissimo, positive, oneste, buone, intelligenti e ben disposte verso la vita ed il mondo.

In generale credo che la ricerca del meglio al fine dell’avere attorno a sé ciò che può alzare il nostro essere, invece che abbassarlo, sia indispensabile per la crescita.

Per questo motivo sono sempre alla ricerca di persone in cui trovare qualcosa che io non ho o che possano insegnarmi o che possano dare un contributo a me ed agli altri. Ovvio, intanto che io do un contributo a mia volta.

Però se il principio è valido, dovrebbe esserlo per tutto, persone, oggetti, criteri, metodi, azioni, macchine e strumenti. A volte non possiamo per mancanza di mezzi, ma questo non deve giustificare la nostra inezia e inerzia. Dobbiamo tentare di combattere il lasciarsi andare, dovremmo sempre tentare di fare il meglio di ciò che possiamo, senza stancarci di ricercare la qualità.

Così, potrò anche mettermi una maglietta da quattro soldi, ma tento sempre che sia una maglietta da quattro soldi scelta, non casuale, non la prima che trovo sulla pila, non l’unica stirata, non quella che avevo ieri perché così è più facile.

I miei occhi hanno un colore. Vorrei che la maglietta, le persone, il cellulare, la cintura ed i colori dei bar che frequento si adattassero. Certo, non sono stupido, so che non può essere così, non del tutto ed a volte occorre che siano i miei occhi ad adattarsi.

L’importante è tentare.

Io ho una cosa positiva da raccontarvi.

Attorno a me, nella mia vita, spesso ho avuto un po’ di ciò 🙂

TAG: pensieri

Lascia un commento